Facebook Posts

1 giorno fa

Studio Legale - Avv. Miotto e Costantin

La Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori ARTICOLO 5 "I figli hanno il diritto di non subire pressioni da parte dei genitori e dei parenti" I figli hanno il diritto di non essere strumentalizzati, di non essere messaggeri di comunicazioni e richieste esplicite o implicite rivolte all’altro genitore. I figli hanno il diritto di non essere indotti a mentire e di non essere coinvolti nelle menzogne. ... vedi altrovedi meno

2 settimane fa

Studio Legale - Avv. Miotto e Costantin

Finalmente elaborata la Carta dei Diritti dei figli nella separazione dei genitori Molto spesso la separazione rappresenta un cambiamento e un momento di difficoltà tanto per gli adulti che si separano, quanto per i figli, in particolare quelli di minore età, che inevitabilmente la subiscono. Nelle fasi successive alla cessazione della relazione sentimentale è necessario che i genitori siano in grado di ristabilire un equilibrio per far fronte adeguatamente alle esigenze e ai diritti dei figli. Per questo l'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza ha realizzato la Carta dei Diritti dei figli nella separazione dei genitori, i cui principi sono ispirati alla Convenzione di New York ed in particolare a quelli dell'ascolto e del superiore interesse dei minori. La Carta rappresenta una enunciazione di diritti e principi di valore etico finalizzati a promuovere la centralità dei figli proprio nel momento della crisi della coppia. L'elaborato è frutto della collaborazione di diversi esperti, scelti tra personalità del settore giuridico, sociale, psicologico e pedagogico che si sono interrogati si questioni importanti, delicate, che a volte gli adulti fanno fatica a gestire. La Carta, articolata in 10 diritti, vuole rappresentare uno strumento pensato a tutela e a protezione dei bambini e dei ragazzi coinvolti nell'esperienza della separazione e si pone l'obiettivo di rendere consapevoli i figli dei loro diritti e di contribuire alla crescita culturale dei genitori ed in generale della società. ... vedi altrovedi meno

Carica altri post